L'Istituto Internazionale di Elicicoltura è, dal 1972, la più importante e antica istituzione in merito all'allevamento delle chiocciole
Questo bollino indica la massima certificazione e garanzia di Chiocciole Helix provienienti da allevamenti a ciclo biologico all'aperto Italiani

PARTNER

ISTITUTO INTERNAZIONALE
DI ELICICOLTURA DI CHERASCO

CENTRO SUD ITALIA

COLTIVAZIONE DI LUMACHE

AZIENDA FONDATA NEL 2007

PIANA DI MONTE VERNA

CASERTA

ELICICOLTURA

FARE ELICICOLTURA A CICLO NATURALE/BIOLOGICO COMPLETO

 IMPORTANTE
Il 2016 ha rappresentato un anno importante per quanto riguarda l'Elicicoltura a Ciclo Naturale Completo.

La Continua ricerca, attenzione e conoscenza del settore hanno portato ad una fisiologica evoluzione nell'allevamento con l'Introduzione della Migrazione Naturale. Un importante passo avanti negli allevamenti di chiocciole cresciute a vegetali, che non stravolge assolutamente il ciclo Naturale, ma che ne migliora il metodo.

E' possibile conoscere tutte le innovazioni di questo metodo con la partecipazione ad una giornata informativa

 

In Italia ad oggi ci sono oltre 8.000 aziende professionali elicicole per un totale di circa 100.500.000 metri quadrati dedicati a tale allevamento. Il mercato è andato via via crescendo, aprendo nuovi importanti spazi al consumo, oggi per il 65/70% coperto dall’importazione dai paesi dell’Est e del Magreb, nei quali, stagionalmente avviene ancora la raccolta in natura.

 

 

Esistono quindi i presupposti economici e tecnici perchè l’allevamento della chiocciola si sviluppi; tuttavia è indispensabile che si segua una strada di rigida impostazione tecnica nella conduzione degli impianti, con particolare riferimento ai temi alimentari e a quelli genetici della specie allevata. Devono perciò essere messe al bando improvvisazioni, superficialità e mancanza di professionalità che portano inevitabilmente al fallimento delle iniziative ed al conseguente disorientamento nei confronti dell’allevamento elicicolo.

 

 

info

Impianto Elicicolo di circa 6000 mq con irrigazione a pioggia

DA CHERASCO IN LIBANO

le lumache italiane anche in paesi lontani

 

 

Simone Sampò e Giovanni Avagnina a novembre 2014 sono rientrati dalla trasferta presso l’Università Santo Spirito di Beirut in Libano. Su invito di varie organizzazioni libanesi il direttore dell'Istituto Internazionale di Elicicoltura, artefice e promotore del ciclo naturale/biologico completo e sostenitore  dell’allevamento elicicolo  senza utilizzo di mangimi industriali, ha tenuto due importanti conferenze e lezioni per la diffusione in quel paese della produzione delle lumache Helix.

 

La manifestazione più importante si è tenuta nella Sala d’Onore dell’Università Cristiano–Maronita del Libano con la presenza eccezionale del Presidente della Repubblica Generale Michael Sleiman, di 8 ministri in carica, di circa 150 sindaci, del colonnello RIVA, comandante dei 1.300 militari italiani in servizio per l’ONU in Libano, di oltre 800 imprenditori agricoli, numerosi docenti della Università e con la ripresa in diretta di 6 televisioni nazionali.

 

Il convegno, che fa seguito a numerosi incontri avvenuti in Italia, tra la struttura cheraschese ed alcuni responsabili di organizzazioni agricole libanesi, è stato il motivo per presentare ufficialmente il progetto di collaborazione tra l’Italia e il Libano per produrre lumache della specie Helix Aspersa in quel paese. E’ ferma intenzione, infatti, del governo libanese e delle organizzazioni umanitarie lì presenti, spingere in particolare la popolazione della valle della BEQA’ a sostituire le attuali produzioni di piante oppiacee con allevamenti di questi molluschi seguendo il metodo naturale italiano e ottenendo così una esportazione legale di prodotti verso l’Europa.

 

Giovanni Avagnina, che ha già portato in molti paesi del mondo il messaggio della lumaca cheraschese, dichiara di essersi emozionato non poco mentre, accanto al Presidente e al Rettore dell’Università, in mezzo a misure di sicurezza eccezionali, visti i tanti attentati nel paese ad autorità politiche, venivano suonati gli inni nazionali d’Italia e del Libano, tra l’interesse e l’entusiasmo generale per la proposta di collaborazione e di lavoro tra i due paesi.

 

Il mattino seguente tutti i quotidiani dello stato mediorientale, riportavano in prima pagina

di questo evento

 

curiosità

Un Evento che ha visto la partecipazione del presidente del Libano e di vari ministri, tutti presenti per la conferenza sull'elicicoltura
Dal 2015 Piana di Monte Verna è parte del Circuito delle Città delle Lumache

romano.g@hotmail.it

CELLULARE

+39 392 1511447

UFFICI E FAX

+39 0823 861130

Facebook

Instagram

YouTube

Google Plus

La linea Coclè Ischia è presente anche sull'e- commerce di Amazon

PARCO COCLE'

Via Progresso - Largo Ferrari, 29

81013 Piana di Monte Verna (CE)

P.IVA: 04125010613           

Parco Coclè - Filiera Lumache Italiane - Coclè sono marchi registrati e depositati  - Tutti i diritti riservati     

CONTATTI - RIFERIMENTI - INDIRIZZI