Fondato nel 2007 a Piana di Monte Verna - Città delle Lumache

Centro di

ELICICOLTURA


Piana di Monte Verna  (CE)

Fondato nel 2007

FILIERA 

LUMACHE

ITALIANE

MARCHIO DI QUALITÀ 

il Marchio di qualità per la tutela e lo sviluppo di una elicicoltura assolutamente naturale, nel rispetto di chiocciole di alta qualità
Realtà nazionale che associa tutti gli elicicoltori, appassionati della piccola lumaca Helix di allevamento e chiocciole Aspersa

chiocciola o lumaca? 

Una delle nuove diatribe apparse in giro negli ultimi anni riguarda il termine utile con il quale identificare il piccolo animale: lumaca o chiocciola? 

Per quanto ci riguarda riteniamo che lumaca, termine ad oggi largamente usato, possa continuare a rimanere tale in futuro. Le motivazioni che ci spingono a conservare tale scelta sono tante e tutte avvalorate da storia, diffusione, struttura e composizione greco-latina della parola.

sul numero 4 del giornale Elicicoltura Oggi - alla pagina 2 ne parliamo - clicca qui

La lumaca è un mollusco gasteropode, polmonato, cefalofero e stilommatofero. La chiocciola è ermafrodita insufficiente:

questo significa che da ogni coppia fecondata si ottiene una duplice deposizione di uova.

L’accoppiamento e la deposizione, nei nostri climi, avvengono generalmente due volte all’anno. In linea teorica abbiamo una deposizione che va da circa 40 a 80 uova per ogni chiocciola ad ogni accoppiamento. Praticamente, per svariati motivi (tra i principali la sterilità momentanea ed il mancato accoppiamento), si abbassa notevolmente la media delle chioccioline che potranno essere ingrassate ed allevate. Il ciclo di pascolo e riproduzione è vario, a seconda dei climi, delle altitudini, delle zone geografiche e delle specie utilizzate:

Italia del Nord-Centro

dal mese di marzo a tutto il mese di ottobre

In Italia del Sud

dal mese di febbraio a tutto il mese di novembre

Isole

prevalentemente durante l’inverno, l’autunno e la primavera, con il letargo in estate (estivazione). 

Al pascolo segue il letargo, comune e fisiologicamente indispensabile a tutte le specie di lumache

specie commerciali di lumache

Nel panorama di attività elicicole che vivono in natura, sono state in questi anni ampiamente controllate - ed in seguito selezionate - 5 specie principali. La loro selezione è passata attraverso numerose prove di adattabilità alla vita in ambienti recintati.

Nei primi allevamenti molti sono stati i fallimenti a causa proprio dell’utilizzazione di qualità di molluschi che, pur pregevoli per la loro carne, non avevano le caratteristiche biologiche per un lungo ciclo produttivo in cattività.

Si è così deciso di andare contro quelle che erano, per molte zone italiane, antiche tradizioni sul consumo di una determinata specie di lumache. Sono nati i nuovi impianti elicicoli con le seguenti specie

Helix Aspersa Muller

vignaiola

La helix Aspersa Muller è tra le più fertili lumache in allevamento. La deposizione delle uova delle chiocciole avviene spesso e in numeri molto alti
La lumaca più diffusa negli allevamenti, molto riproduttiva, che meglio si adatta ai vari climi ed è veloce nella crescita
La lumaca più diffusa negli allevamenti, molto riproduttiva, che meglio si adatta ai vari climi ed è veloce nella crescita

Detta anche Zigrinata o Maruzza, in Francia chiamata Petit-gris oppure Chagriné, in Spagna conosciuta come Caracolas, è la lumaca più diffusa nella fascia mediterranea, dove sente l’influenza marina (il clima mediterraneo è il migliore per la crescita ottimale del mollusco).

Presenta conchiglia conoide, molto convessa in alto ed espansa obliquamente in basso, con 3-4 spire. Questa specie rappresenta oggi l' 80% del patrimonio elicicolo dell’allevamento in Italia. È scelta, soprattutto, grazie alla sua precocità nella crescita, che la porta alla maturazionme entro dodici mesi di alimentazione.

Un’altra importante caratteristica è la forte riproduttività (quasi 150 uova all’anno in due covate). Al Centro - Sud Italia, le covate ottenibili sono dalle 3 alle 5 all'anno.

Helix Pomatia

vignaiola grande

Lumaca di dimensioni superiori all'Aspersa Muller, dalla carne molto dolce. Una chiocciola adottata poco in alevamento
Lumaca di dimensioni superiori all'Aspersa Muller, dalla carne molto dolce. Una chiocciola adottata poco in alevamento
Lumaca di dimensioni superiori all'Aspersa Muller, dalla carne molto dolce. Una chiocciola adottata poco in alevamento

Detta anche Vignaiola bianca, in Francia conosciuta come Gros-blanc oppure Escargot de Bourgogne, perchè tipica di quella regione. In natura la troviamo esclusivamente nelle zone che non sono soggette all’influenza del mare e dei suoi venti.

È acclimatata con modificazioni morfologiche varie, da cui deriva una serie numerosa di varietà, in tutta l’Italia settentrionale e in alcune fasce montane degli Appennini. L’Helix Pomatia, che un tempo era molto utilizzata negli allevamenti, oggi rappresenta una parte meno sostanziosa dell’Elicicoltura, a causa soprattutto dei più lunghi tempi necessari alla crescita.

le sue carni, nonostante ciò, risultano sempre di grande qualità, soprattutto per l'industria della conservazione.

Helix Vermiculata

eobania o rigatella

Lumaca tipica del mediterraneo, assai saporita, tipica raccolta in natura
Lumaca tipica del mediterraneo, assai saporita, tipica raccolta in natura
Lumaca tipica del mediterraneo, assai saporita, tipica raccolta in natura

E' chiamata volgarmente "rigatella" ed è molto conosciuta e apprezzata nell'Italia centro meridionale. E' chiocciola tipica della costa mediterranea e delle isole, presenta una conchiglia depressa (diametro 2,8 - 3,5 mm) con colori a bande marroni, molto evidenti.

E' presente su tutti i mercati italiani durante l' intero anno, ma tutto il prodotto è esclusivamente di raccolta naturale, in parte proveniente dalla Grecia o dal Marocco. Non si conoscono allevatori di questa specie in quanto il prezzo di mercato non è molto elevato e soprattutto per fare un chilogrammo occorrono quasi 250 soggetti.

La sola raccolta, in allevamento, se lo stesso fosse fattibile, comporterebbe già costi doppi o tripli nei confronti delle specie più pesanti e di taglia più grande.

E' la chiocciola più conosciuta nel territorio di Roma: alla base della famosa e antica festa di San Giovanni.

Theba Pisana

bovoletto, babbalucio, cozzella di campagna, ciammaruchiello, ciogga minudda

Come per la Rigatella, anche questa è una lumaca molto diffusa nelle regioni del Centro Sud Italia. Piccola e dal sapore dolce

E' una chiocciola di dimensioni molto piccole: peso circa 3 gr. cadauna, quindi 300 pezzi per kg. E' molto tenera e viene cotta velocemente in padella per pochi minuti e insaporita con peperoncino, prezzemolo o altre erbe aromatiche.

Si succhia insieme alla salsa, perché l'estrazione del mollusco è abbastanza difficoltosa.

Helix Aperta - Cantareus

monacella, monzetta

Tra le lumache di raccolta, questa è tra le più pregiate. Carne dolce e ricca di elementi nutrienti.

Chiamata MONACELLA in Puglia e MONZETTA in Sardegna, chiocciola di piccola taglia, misura da 22 a 26 mm., fatto che permette di classificarla tra le specie di minori dimensioni nell’ambito del genere Helix. Ha una conchiglia di color castano tendente al verdastro con tre/quattro giri di spirale, di cui il primo vorticoso e l’ultimo molto ampio.

È dotata di una carne molto delicata, che viene commercializzata soltanto nei mesi caldi in stato di opercolamento.

pagina successiva: sistema di allevamento

con l’e-mail si riceve la nostra newsletter

ricordiamo che Coclè e i marchi partner fanno uso esclusivo dei dati trasmessi per sole proprie comunicazioni

CONTATTI

RIFERIMENTI

INDIRIZZI

Il negozio dedicato alla lumaca Helix, Fresco, Conservato, Artigianato,

Centro di Elicicoltura Coclè

Sede Centro/Sud talia

Via Progresso - Largo Ferrari, 29

81013 Piana di Monte Verna (CASERTA)


Sede Nord Italia

Palazzo Mantica - Via Mantica, 1

12062 Cherasco (CUNEO)


Cell:          +39 366 9804145

Tel e Fax: +39 0172 488229

Per contattare Coclè a mezzo mail
I numeri di telefono per contattare Coclè
Per contattare Coclè Nord Italia e Confederazione Italiana Elicicoltori

Cell:          +39 392 1511447

Tel e Fax: +39 0823 861130

P.IVA: 04125010613

la linea prodotti

 Coclestore è presente anche su Amazon

La vendita dei prodotti Coclè anche su Amazon
Facebook
Instagram @coclestore
Coclè è anche su Linkdln
Il canale di Youtube di Coclè

Centro di Elicicoltura Coclè® - Confederazione Italiana Elicicoltori® - Filiera Lumache Italiane®- Coclestore®

sono marchi registrati e depositati - tutti i diritti riservati - all right reserved

Questo sito web fa uso di cookies 

Si prega di consultare la nostra informativa sulla privacy per i dettagli

OK